“Ci salveranno gli alieni” è il nuovo singolo di Roberta Giallo

Ci salveranno gli alieni” è il nuovo singolo di Roberta Giallo, un brano prodotto ed arrangiato da Corrado Rustici (guitar, keys, beats, sound design) presso il Rocky Road Studios di Berkeley, California (Mixed and Mastered: LnR Studios).

Nel 2019 ero in giro con Astronave Gialla World Tour e dopo il mio concerto a Los Angeles (Istituto Italiano di Cultura), ne ho approfittato per fare tappa a Berkeley, tra gli scoiattoli e le foreste di sequoie. Così, ispirata da quel magico contesto, ho inciso la voce nello studio di un mezzo alieno… eh, basta vedere e ascoltare le sue chitarre!

Ci salveranno gli alieni è una canzone, ma prima ancora uno stato d’animo che mi pervade da tempo, tra il ricordo e il presagio di qualcosa. L’ho scritta dopo aver fatto un sogno molto strano e vivido, in cui mi sono ritrovata faccia a faccia con un alieno alto e sottile, con la faccia tutta grigia: è stato un incontro per certi versi spaventoso, per altri rassicurante. Qualcuno dice che si è trattato di un abduction, ovvero, di un rapimento alieno ad opera dei “grigi”. Su questo sospendo il giudizio, non mi pronuncio, ma da allora in me qualcosa si è mosso; sono tornata a guardare le stelle e i pianeti, a interrogarmi sul nostro destino.

Stiamo vivendo un’epoca di passaggio, di crisi. Qualcosa crollerà, qualcosa risorgerà, ma nonostante le turbolenze ho fede: un residuo di umanità ci solleverà dal baratro, perché le persone “aliene”, sensibili e generose, intuitive e geniali, esistono, e faranno la differenza.

Nella mia vita ne ho incontrate diverse, hanno sbloccato tanti inceppamenti e reso più fluidi alcuni passaggi cruciali. Questa infatti è anche una canzone di gratitudine, in cui invito a “connettere il cuore”, tra tutte le connessioni, direi, la più importante.

Infine non dimentichiamoci dell’immaginazione, altro potere “soprannaturale” che la musica sa stimolare: con questa canzone mi auguro di accendervela tutta, e di farvi viaggiare lontanissimo… sulla mia astronave!

Il videoclip uscirà a gennaio per la regia di Nicolò Donati. Il brano anticipa l’album REMINISCENZE in uscita nel 2024 (link al preorder del CD fisico https://www.yellow-music.it/shop/prodotto.php?id_prodotto=83 )

Biografia Artistica

Artista multidisciplinare, Roberta Giallo è cantautrice, scrittrice, attrice, visual artist, performer teatrale, laureata in filosofia e specializzata in scienze filosofiche con lode.

Si esibisce in prestigiosi teatri e contesti, in Italia e all’estero: Museo MAXXI Roma, Teatro Massimo Palermo, Teâtre Des Variétés Principato Monaco, Auditorium RSI Lugano, Palazzo Reale Milano, Youth Square Y-Theatre Hong Kong etc.

Degne di nota le collaborazioni con Lucio Dalla, Samuele Bersani, Mauro Malavasi, Corrado Rustici, Federico Rampini, Ernesto Assante, Gino Castaldo, Giovanni Gastel, Davide Rondoni, Valentino Corvino e le Orchestre: Teatro Massimo, FOI B. Bartoletti, OFI Filarmonica Italiana, Sinfonica Abruzzese, Metropolitana di Bari etc.

Esordi: nel 2006 apre il concerto di Sting a Napoli, poi conosce Lucio Dalla che diventa suo produttore e mentore e insieme a Mauro Malavasi produce lo spettacolo teatrale, Web Love Story (tratto dall’omonimo romanzo scritto da Giallo), versione drammatizzata del primo album dell’artista, L’Oscurità di Guillaume.

Nel 2014 debutta sold out a Hong Kong allo Youth Square Y-Teatre con Trip Of A dreaming Soul (sono sue regia, musiche e performance).

Nel 2018 torna ad Hong Kong per rappresentare l’Italia al Festival della musica Europea Make Music HK, poi parte in solo pianoforte e voce per il suo tour internazionale, Astronave Gialla World Tour, patrocinato da SIAE e Mic, toccando Mosca, Kiev, Istanbul, Los Angeles, Ho Chi Min, Singapore, Monte Carlo, Porto, Oslo.

Nel 2019 debutta sul grande schermo come attrice nel film Il Conte Magico (Genoma Films) con la partecipazione di Ivano Marescotti, e riceve la menzione come migliore attrice protagonista al Symbolic Art Film Festival di San Pietroburgo.

Roberta Giallo ha una intensa e variegata attività live in teatri, festival, musei, e club di pregio; anche presentatrice e showoman, cura e presenta diverse rassegne e premi musicali: Serate in Giallo e Yellow Box al Bravo Caffè, Rassegna Suoni patrocinata dal Nuovo Imaie, TEDx al Teatro Duse (2023), Premio Onda Rosa dedicato alle cantautrici, Premio Dei Premi MEI.

Collabora a diverse colonne sonore per il cinema: Il Cuore Grande delle Ragazze di Pupi Avati, La ragazza dei miei sogni (Draka Production), Uomini Come tanti di Maria Grazia Contini (Ibc Movie 2023) per cui oltre a realizzare le musiche, re-interpreta ai titoli di coda la celebre Gli uomini non cambiano.

Scrive inoltre le colonne sonore degli spettacoli teatrali: Morirete Cinesi, di e con il giornalista e scrittore Federico Rampini, Ode A Callas e Pasolini, con cui debutta nel 2022 insieme all’attore italo Americano Jacopo Rampini al San Filippo Neri di Bologna (sue anche sceneggiatura e regia).

Da diversi anni giurata ai Live di Musicultura, ha scritto numerosi articoli per riviste e portali di musica,Vinile, All Music Italia, Mei Web, sempre attenta “al sottobosco delle lucciole della musica”. Cit.

Premi vinti: Premio Bindi, Premio Dei Premi MEI, Un Certain Regard Musicultura, Premio Musicale Dino Campana, Premio Letterario Inedito Colline di Torino, Targa Kora Premio Lauzi, Festival Del Mediterraneo, Cornetto Free Music Festival – Algida etc.

Pubblicazioni essenziali:

Di Luce Propria (Ep 2014 Draka Production), L’Oscurità di Guillaume (miglior LP del 2017 per All Music Italia); “Vicina Vicina” (LP 2020); “Web Love Story”, Romanzo (2021 Ed. Pendragon / Salone del Libro 2021); Canzoni Da Museo (2021 Gro-dischi, patrocinato dal Comune di Bologna e Fondazione Del Monte). I singoli Animale (2015), In Amore muoio di Frontale (2017), La città di Lucio Dalla (2021 Nadir Music), Io canto l’Estate (2022).

PRE-SAVE IL SINGOLO

About The Author