Emmanuelle Sigal&Giorgio Conte per il primo singolo anticipatorio nuovo album

“Elle est où l’humanité?” (Dov’è l’umanità?) è il primo singolo anticipatore del nuovo
album di Emmanuelle Sigal che sarà pubblicato da Riff records con il titolo ”Les Explorateurs” il prossimo Novembre.
Il brano è caratterizzato dal featuring alla voce di Giorgio Conte, apprezzato chansonier italiano nel mondo.
In questa canzone Emmanuelle è stanca di cadere dalle nuvole, decidendo cosi di imparare ad allargare il suo cuore verso una caduta libera dentro sé stessa, per cercare di non essere influenzata dagli eventi esterni.
Il tutto duettando con la voce di Giorgio Conte, in un emozionate e mirabile “gioco” interpretativo.
Alla fine del brano una creatura sacra, un cane, le dice: ‘Hey! Dammi una carezza! L’amore si esprime con un gesto!”
Quello che dai è ciò che, in realtà, ti manca. Siamo tutti mendicanti d’amore. Nel profondo di ognuno si nasconde un posto pieno di infinite risorse”.

La dimensione musicale è quella della cosi detta ”chanson francaise” che si mischia alla musica Zouk e a quella Zulu passando per il Gospel e facendo arrivare la musica di Emmanuelle ad una forma di folk leggero e spensierato ma al contempo irresistibile, capace di trasmettere grandi sentimenti e valori nei confronti dei quali Emmanuelle Sigal si sente imprescindibilmente legata da sempre. Tra i riferimenti letterari si potrebbero citare Darpan (L’aventure intérieure), Satprem, Barry Long e Patrick Burensteinas per lo stupore, la gioia e la determinazione con cui Emmanuelle scrive e canta.

ASCOLTA “Elle est oú l’humanité” dal tuo store preferito

Breve Bio EMMANUELLE SIGAL :

Emmanuelle Sigal è un’Artista-Compositrice-Cantante e Illustratrice francese che può perfettamente definirsi cittadina del mondo, avendovi viaggiato in lungo e in largo fin dalla nascita, attraverso i molteplici trasferimenti professionali dei genitori.
Tornata a vivere a Parigi nel 2001 e pur studiando gastronomia, decide di seguire il suo talento nell’arte e nella musica.
Da Parigi a Berlino, da Berlino a Bolzano, finchè si trasferisca a Bologna e, nel 2015, pubblica il suo primo album “Songs From the Underground”, prodotto da Francesco Giampaoli e Antonio Gramentieri con la collaborazione del gruppo “Sacri Cuori” per l’etichetta Brutture Moderne.
Con i “Sacri Cuori” collabora anche nel loro album “Delone”.
Da sempre accompagnata dal fido chitarrista Marco Bovi, grazie anche a questa esperienza, Emmanuelle conosce il chitarrista americano Marc Ribot, che parteciperà al suo secondo album “Table rase” (2017 – Brutture Moderne), lavoro in cui si intrecciano ritmi caraibici e country con la partecipazione del trombettista Enrico Farnedi.
“Les Explorateurs” invece è il titolo del suo terzo e prossimo album, in uscita a Novembre 2024 per Riff Records.

About The Author