“Impazzirei” è l’esordio di Coccino per TSCK Records

“Impazzirei” prende spunto dalla quotidianità di coppia con i suoi alti e bassi, ma un punto fisso: l’amore ed il rispetto.
Tra le paranoie che spesso ci attanagliano la testa, il pensiero più ricorrente è quello di poter ferire l’altra persona. Quante volte è capitato di dire parole che non pensiamo solo perché intrisi di rabbia?
L’unica soluzione per non impazzire è parlare, aprirsi e confrontarsi con l’altro. 

“Per quanto si possa litigare, farò sempre un passo indietro e so che lo farà anche la persona che ho davanti, perché l’amore funziona così.” (Coccino) 
BIOGRAFIA

Gianluca Mancini classe ’95, moniker di Coccino è un artista toscano di stanza a Bologna. Coccino è il soprannome che gli dava suo fratello sin da bambino.

Nato tra  gli anni Novanta e quelli Duemila, Coccino è figlio della musica ascoltata ancora con i CD: questa esperienza lo ha influenzato non poco. Si avvicina alla musica intorno ai 13 anni e nel suo piccolo ha sempre cercato di ascoltare, osservare per crescere e migliorarsi musicalmente parlando. Inizia a far girare la propria musica grazie anche  ai social: video dei suoi brani dalla camera da letto. E seppure alcune registrazioni non erano il massimo, Coccino è riuscito a riscontrare sempre un’ottima risposta dal pubblico. 

Nel 2017 vince una borsa di studio per il CET di Mogol, un’esperienza di importante crescita e confronto per il giovane artista. 

Fino ad oggi Coccino ha continuato ad interessarsi di musica, scrivendo “cose tristi” perché se è “felice, esce”, riprendendo il pensiero di Tenco

Nel 2023, Coccino pubblica quindi il suo primo singolo con l’etichetta TSCK Records, dal titolo “Impazzirei” in uscita il 23 giugno

About The Author