Jeroen Elfferich – “Infinito”

Infinito il nuovo lavoro di Jeroen Elfferich, non è neoclassico, né è postminimalista, è puramente minimalista, usa pochissime note, ma molte ripetizioni e ritmi intrecciati.

Già dalle prime note si può avvertire come il compositore riesca ad imporsi con il suo modo di fare musica con un prodotto seppur minimale, finemente elaborato, e costituito da elementi ricercati . Una proposta dove fluidità e dinamismo, si uniscono in modo dottimale regalando 50 minuti di musica davvero intensa.

Uno dei meriti maggiori della riuscita di “Infinito” risiede proprio nel gran lavoro di ricerca, ponendo all’attenzione le doti di Jeroen, forgiando un suono , difficilmente associabile a qualcun altro.

Questo progetto sa farsi distinguere dalla massa: un profondo flusso introspettivo che mostra come Jeroen Elfferich è un’artista che già da ora merita massima attenzione.

About The Author