Margó, online il video di “Mare di pensieri”

«Una canzone che parla di un rapporto che fa fatica ad andare in profondità, rischiando di diventare solo un’avventura. La musica avvolge le parole con un ritmo incalzante e divertente, proprio a suggerire l’atmosfera estiva.» Margó

“Mare di pensieri”, il nuovo singolo di Margó, è un invito a lasciarsi andare ed esplorare le acque sconosciute di un nuovo rapporto. Le sonorità pop rafforzano le finalità del testo: un invito a immergersi in profondità nei propri sentimenti, per allontanarsi definitivamente da una situazione di superficialità e superare i confini spesso posti da noi stessi.

Il brano è stato scritto da Margherita Silvestrini (Margó), Brian Riente, e Matteo Gabbianelli che si è occupato della produzione presso la Kutso Noise Home.

Margó è una cantautrice romana.

Respira musica fin da bambina; i suoi brani, le cui sonorità rarefatte e sognanti richiamano il dream-pop di Aurora e l’electro di Billie Eilish, danno voce ai suoi pensieri, descrivendo luoghi, esperienze e stati d’animo.

A maggio del 2021 esce il suo primo singolo “Se piove” con cui vince il Lunatika contest.

Nel 2022 ha partecipato al Premio Bruno Lauzi di Anacapri, aggiudicandosi il premio alla miglior musica con un suo brano originale “Non sai”, ancora inedito. Il 22 Luglio dello stesso anno, la sua canzone “Le parole che mi hai detto” è entrata nella playlist editoriale Fresh Finds Italia ed è stata in rotazione su Radio Sonica. Nell’estate del 2022 è in finale al Meeting Music Contest di Rimini e nel 2023 è tra le finaliste del contest Onda Rosa Indipendente del MEI. Inoltre, come componente dei Flowing Chords, ha collaborato con noti artisti quali Achille Lauro, Diodato, Noemi e Margherita Vicario. L’uscita del singolo “Domenica” corona il successo di Margó alle ultime audizioni televisive di X-Factor dove ha raccolto il consenso unanime della giuria. Con i tre singoli rilasciati nel 2023 e le prossime uscite, Margó ci anticipa quello che farà parte del suo primo album “Mare di pensieri”, interamente prodotto da Matteo Gabbianelli presso la Kutso Noise Home.

About The Author